Materiali di supporto per la stampa a caldo e il rilievo

Gasperini fornisce una gamma completa di materiali di supporto per la stampa a caldo e il rilievo, indispensabili per ottenere un risultato perfetto e una maggiore efficienza nei tempi di lavorazione.

mat-supporto-stampa

  • CARTONE BIANCO mm. 1,80 (Rilievo)
    Cartone per la realizzazione di controstampi a rilievo incisi a mano con metodo tradizionale. Da inumidire con una spugna e mandare in pressione contro il cliché femmina. Dopo qualche battuta, si modella perfettamente (è poi necessario scontornare le zone rilievo con una lama affilata/cutter).
  • CARTONE GRIGIO-FINE mm. 0,75 (Stampa a caldo)
    Cartone sottile e resistente utilizzato primariamente come base per la stampa a caldo.
  • CARTONE GRIGIO-DURO mm. 2,00 (Stampa a caldo)
    È il più spesso e il più resistente tra i cartoni per controbattuta. Viene usato come base per la stampa a caldo per le sue eccezionali caratteristiche di tenuta.
  • PERTINAX mm. 0,50 / 1,00 (Stampa a caldo)
    Ideale come base per la stampa a caldo di caratteri e zone immagine molto fini. È estremamente resistente e può essere utilizzato innumerevoli volte.
  • PLC TRASPARENTE mm. 1,00 (Stampa a caldo)
    Materiale plastico ad alta resistenza e lievemente elastico, da utilizzare direttamente fissato sulla maestra della vostra platina, come base per la stampa a caldo.
  • RESINA EPOSSIDICA mm. 0,3 / 0,5 / 1,0 (Stampa a caldo)
    La resina epossidica è un materiale semitrasparente molto leggero, ad altissima resistenza meccanica e indeformabile. Disponibile in vari spessori, questa resina rappresenta il non-plus-ultra come base per la stampa a caldo, in quanto le sue eccellenti caratteristiche consentono un trasferimento ottimale, soprattutto quando siano presenti particolari fini. Essa si rende dunque indispensabile in tutte le situazioni di stampa. La versione con spessore pari a mm. 0,3 è estremamente flessibile, e pertanto è adatta per macchine piano-cilindriche.
  • GLASSBEAD SPHERECOTE mm. 0,65 (Stampa a caldo)
    L’originale ed inimitabile telo gommato speciale, utilizzato nella stampa rotocalcografica di banconote. La sua superficie è costituita da una fittissima trama di microsfere che rendono questo prodotto incomparabilmente superiore rispetto alle sue innumerevoli imitazioni in commercio. È caratterizzato da un’altissima resistenza meccanica, è utilizzabile sia in platina che in cilindro, e consente nella stampa a caldo un trasferimento ottimale, soprattutto quando siano presenti particolari finissimi. Lo Spherecote risulta indispensabile per la stampa a caldo con microincisione.